La nostra casa è aperta 365 giorni all’anno

Schermata 2014-01-14 alle 17.14.49

Valeria, Carmine mi salutano emozionati ma nei loro occhi ci sono caparbietà e forza infinite.
Valeria comincia a raccontare senza prendere fiato il lavoro che con orgoglio portano avanti, lei è suo marito, da anni e tutte le difficoltà che devono affrontare ogni santo giorno.

“I bambini che arrivano nella nostra casa sono tutti casi difficili, molti hanno subito maltrattamenti e abbandoni, la mentalità delle loro famiglie di origine è difficile da combattere, vengono mandati dal tribunale appena sottratti alle famiglie e non sappiamo quando li riporteranno via, e così proviamo da subito a non farli sentire soli e abbandonati, gli diamo una casa, una famiglia e un sogno migliore da poter realizzare. Non abbiamo il diritto di giudicare, non possiamo decidere del loro futuro, deciderà il tribunale, ma possiamo instillare il loro il bene perché sappiamo che spesso funziona, spesso ci richiamano dopo anni e ci dicono che il nostro lavoro ha funzionato e questo che ci da forza, perché spesso funziona”
Mentre parla suo marito Carmine la guarda con orgoglio e amore, io non posso fare a meno di immaginare le difficoltà che una coppia deve affrontare per una scelta come questa, ma non c’è il minimo dubbio o ripensamento nei loro occhi e nelle loro parole.
C’è anche una delle operatrici che lavora ogni giorno nella casa famiglia: una ragazza giovane che invece di andare a passeggio con il fidanzato condivide questi momenti con cinque sei bambini che a guardarli potrebbero solo sembrare i suoi fratelli. E’ fiera: per lei è perfetto così l’amore.

La casa famiglia “casa balena” accoglie nella sua pancia i bambini e come la fiaba di Pinocchio li trasforma, senza cancellare il dolore forse, ma vengono aiutati a elaborarlo.
Grazie a Voi, voi che non usate il tempo ma lo donate per seminare dignità anche dove il terreno è ostile.

Mille fiabe per voi, ognuna con la luce della speranza accesa nel cuore di questi bambini di passaggio.

IMG_0458

 

(“Casa Balena” è il beneficiario dei diritti d’autore del mio libro Le fiabe colorate di Miriana)

Rispondi